Prendersi cura del cuoio capelluto irritato e sensibile

Le sensazioni di discomfort provocate da un cuoio capelluto sensibile sono molteplici, tra le più frequenti: sensazione di prurito, produzione eccessiva di sebo, perdita dei capelli.
 
Le ricerche Kérastase hanno fatto emergere che spesso le cause più diffuse di disequilibri della cute siano provocate da fattori contingenti interni ed esterni, soprattutto dall’azione di agenti atmosferici inquinanti che indeboliscono i nostri capelli. Anche lo stress gioca un ruolo fondamentale nel caso di cuoio capelluto sensibile. Si tratta di problematiche molto diffuse e la sensazione più frequente, il prurito, può manifestarsi per periodi più o meno brevi. Come comportarsi in questi casi?
 
Buone pratiche quotidiane e l’utilizzo di prodotti specifici sono i rimedi più efficaci. Tra le buone abitudini, certamente è utile non tenere i capelli legati troppo a lungo per far respirare la cute e, al mare o in montagna, utilizzare un cappellino per evitare scottature: l’esposizione eccessiva ai raggi UV può infatti causare irritazione della cute. È inoltre utile non utilizzare troppo frequentemente prodotti non specifici che possono rivelarsi aggressivi  ed è sempre consigliabile affidarsi a mani esperte.